Alessandro Reati

Alessandro Reati

Psicologo del lavoro e consulente direzionale certificato CMC-ICMCI, da oltre 25 anni si occupa di consulenza, formazione e coaching, guidando programmi di cambiamento e sviluppo organizzativo presso aziende nazionali e multinazionali, associazioni e istituzioni.

Il focus dei suoi interventi è sulla valorizzazione delle risorse umane e della community professionale. Privilegia metodi di intervento partecipativi e basati sul coinvolgimento attivo.

A lungo professore a contratto presso diverse università, è autore di numerosi articoli pubblicati su riviste scientifico-professionali e blog divulgativi e coautore di una decina di volumi.

T-group: la semplicità dell’apprendere dall’esperienza

 T-group: la semplicità dell’apprendere dall’esperienza

La formazione è da sempre considerata come un acceleratore di apprendimento e da molti anni è anche una leva strategica per le aziende, soprattutto in situazioni di cambiamento e di innovazione. Spesso però la realtà formativa italiana confonde la formazione con il trasferimento di contenuti e/o di informazioni aziendali. Oppure la si declina in chiave

Alessandro Reati

I diversi tipi di survey di feedback

 I diversi tipi di survey di feedback

Il termine feedback è sempre più presente nelle nostre aziende. Il concetto di base è chiaro: il feedback è un’informazione strutturata che una persona offre ad un’altra. È incentrata sull’impatto delle azioni dell’interlocutore ed evidenzia esempi specifici. Anche la sua utilità è solitamente chiara. I vantaggi principali del dare e ricevere feedback sono: Comprendere gli

Alessandro Reati

Promuovere la cultura del continuos feedback

 Promuovere la cultura del continuos feedback

Parlare di continuos feedback è ormai la nuova moda, ma non è certo un approccio recente. L’impatto della pandemia sulla dinamica sociale delle organizzazioni – con la conseguente imposizione del distanziamento fisico – ha accentuato la sua applicazione. Anche la una crescita della digitalizzazione – con l’aumento della piena dignità di modelli lavorativi basati sull’hybrid

Alessandro Reati

Feedback: lo strumento per migliorare l’impatto dell’apprendimento

 Feedback: lo strumento per migliorare l’impatto dell’apprendimento

Chi si occupa di formazione (trainer, instructional design, learning manager, ecc.) si chiede costantemente come migliorare il proprio impatto sull’apprendimento. Negli ultimi anni ci si è concentrati spesso sul ridare valore all’esperienza complessiva vissuta dal discente. Da qui l’attenzione è tornata sulla learning experience, ben potenziabile attraverso tool digitali. La questione della “gradevolezza” ha ispirato

Alessandro Reati

Ricevi la notifica sui nuovi post del Blog

Abilita JavaScript e Cookies nel brauser per iscriverti