Alessandro Reati

Alessandro Reati

Psicologo del lavoro e consulente direzionale certificato CMC-ICMCI, da oltre 25 anni si occupa di consulenza, formazione e coaching, guidando programmi di cambiamento e sviluppo organizzativo presso aziende nazionali e multinazionali, associazioni e istituzioni.

Il focus dei suoi interventi è sulla valorizzazione delle risorse umane e della community professionale. Privilegia metodi di intervento partecipativi e basati sul coinvolgimento attivo.

A lungo professore a contratto presso diverse università, è autore di numerosi articoli pubblicati su riviste scientifico-professionali e blog divulgativi e coautore di una decina di volumi.

Gestione del talento: alcuni consigli

 Gestione del talento: alcuni consigli

Wendy Hirsh è una ricercatrice del brittanico Institute for Employee Studies. Insieme con Victoria Campbell, una HR professional, qualche anno addietro ha condotto una interessante ricerca che ha coinvolto 23 grandi e medie aziende. Interessata a comprendere la realtà del gestione del talento, ha esplorato lo stato dell’arte nelle aziende campione. Lo scopo era quello

Alessandro Reati

Talent management: di cosa si tratta

 Talent management: di cosa si tratta

Iniziamo la serie dedicata al Talent Management con il primo articolo dedicato alla definizione del termine. Con Talent management, infatti, dovremmo intendere l’uso di un sistema integrato di attività mirate a garantire all’organizzazione, con una visione prospettica, attrattività, permanenza delle figure chiave, motivazione diffusa e sviluppo delle competenze. Detto in altri termini, si tratta di

Alessandro Reati

Digital change: HR e gestione costruttiva dei cambiamenti nelle organizzazioni

 Digital change: HR e gestione costruttiva dei cambiamenti nelle organizzazioni

Una proposta operativa: il modello Leaders@Change di F.Covey Resistenza al Digital Change Molti progetti di cambiamento falliscono: non raggiungono gli obiettivi attesi o, più spesso, li raggiungono solo parzialmente, in ritardo o con robusti aumenti di costo. Cosa causa questa difficoltà? Innanzitutto il grado di vantaggio che le persone percepiscono nel cambiamento che si trovano

Alessandro Reati

Digital Mindset

 Digital Mindset

Ci sono 5 fattori che stanno impattando da tempo, molto più di quanto siamo davvero consapevoli, sul nostro vivere e lavorare quotidiano. Vengono spesso definiti “The five digital forces” e corrispondo all’insieme: Social Media; Big Data; Mobility and Pervasive Computing; Cloud; AI and Robotics” Sono questi fenomeni che hanno fatto la fortuna del termine “digital”,

Alessandro Reati

Ricevi la notifica sui nuovi post del Blog

Abilita JavaScript e Cookies nel brauser per iscriverti