27 articoli nella sezione: "HR Management"

#3 Lo sviluppo delle competenze per il futuro: quale priorità assegnare?

 #3 Lo sviluppo delle competenze per il futuro: quale priorità assegnare?

La creazione di una mappa descrittiva delle competenze è un punto di partenza per una elaborazione consapevole delle esigenze aziendali. Non è però uno strumento sufficiente per definire le diverse possibili azioni di sviluppo! In questo caso è necessario infatti valutare sistemicamente dove investire e con quali scadenze pensare di verificare il risultato. Per approcciarsi

Alessandro Reati

#2 Le skill del futuro: conosciamole meglio

 #2 Le skill del futuro: conosciamole meglio

Una buona gestione delle competenze richiede una chiara visione strategica, che permette quindi di orientare l’identificazione di quelle skills che più saranno indispensabili nel futuro. Quando una azienda decide di procedere verso la creazione di un modello gestionale, esistono diversi punti di attenzione da considerare. In particolare, alle Funzioni HR si consiglia di: Guidare l’operazione

Alessandro Reati

#1 Le competenze per il business del futuro

 #1 Le competenze per il business del futuro

Ciclicamente, la funzione Risorse Umane si interroga su quali saranno le competenze da sviluppare nel presente per renderle produttive nel futuro. Ben sappiamo che la creazione e il consolidamento di competenze professionali richiede tempo e dedizione. Per questo la corretta identificazione delle esigenze future è fondamentale e deve essere strettamente correlata con la strategia aziendale.

Alessandro Reati

Formazione e HR: il futuro è nelle nuove tecnologie

 Formazione e HR: il futuro è nelle nuove tecnologie

Big Data, Internet of Things, cybersecurity, agile, social management, distance networking, ecc. Sono competenze sempre più ricercate. Nei prossimi tempi il loro impatto sarà sempre più forte. Conseguentemente, produrranno effetti anche sulla Funzione Formazione. Steve Deenen ha così semplificato alcuni dei principali impatti a cui assisteremo. L’effettoYouTube La diffusa passione per la fruizione di video

Alessandro Reati

Ricevi la notifica sui nuovi post del Blog

Abilita JavaScript e Cookies nel brauser per iscriverti