Mindset… di cosa si tratta?

Di | 9 luglio 2018

Negli ultimi anni il termine inglese Mindset è di uso comune nell’ambito del business, soprattutto per quanto riguarda il settore delle risorse umane e della consulenza direzionale.

Possiamo tradurlo solo parzialmente con il termine italiano Mentalità. Nella lingua italiana il termine è rimasto infatti confinato nel linguaggio non specialistico (eccezion fatta per qualche utilizzo nel settore della storia, in particolare da parte degli studiosi che si rifanno al filone di studi March Bloch e Lucien Febvre). Nella lingua inglese ha invece acquisito una valenza specifica all’interno delle scienze umane, in particolare quello della psicologia sociale.

mindset

Numerosi studiosi hanno prodotto teorie esplicative. L’opera che ha però sicuramente diffuso il termine nel contesto aziendale è quella di Carol S. Dweck, professoressa di psicologia, attualmente impiegata presso la Stanford University e in precedenza presso Columbia University, Harvard University e University of Illinois. Dweck ha sviluppato un modello specifico che si è rivelato utile non solo per la ricerca ma anche per varie finalità operative in nell’ambito dell’istruzione e della gestione HR (in particolare selezione e formazione).

Secondo Dwek:

“[…] is a set of knowledge structures, based on experience, which are shared between a group of people who not only possess this common way of thinking but also act accordingly in the process of absorbing and processing information. In other words mindset is a mental attitude or disposition that predetermines a person’s responses and interpretations of a situation. The mindset is not unchangeable. It can be changed in order to serve the person’s needs”

Dweck ha scritto un piacevole testo divulgativo, godibile anche dai non specialisti: “Mindset: The new psychology of success”. Te lo consigliamo come un approccio concreto e gradevole al tema. Non sei ancora convinto? Allora ti proponiamo di leggere la recensione di Bill Gates.

Se poi desideri procedere con approccio critico, mirato alla comprensione delle potenziali distorsioni del modello (soprattutto in ambito educativo), molto utile può essere la lettura di “Mindset of Mindset”, un articolo di Alfie Kohn, ricercatore noto per il suo approccio trasgressivo ai comuni modelli di istruzione.

Ora hai a disposizione le basi per comprendere il concetto di mindset e sei pronto per il nostro prossimo articolo dedicato al digital mindset. Stay Tuned!

 


 

Consulta la nostra area dedicata ai corsi di Risorse Umane e Organizzazione oppure contattaci per scoprire come sviluppare percorso formativi ad hoc nella tua azienda. Ti consigliamo inoltre la lettura dell’articolo “La gestione del cambiamento: la relazione tra tipologie ed effetti sui lavoratori“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi la notifica sui nuovi post del Blog

Abilita JavaScript e Cookies nel brauser per iscriverti